Whistleblowing

Segnalazione di Illeciti e Irregolarità



Il sistema di whistleblowing della LETO S.r.l., aggiornato al D.lgs 24/2003 in materia di “protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione e recante disposizioni riguardanti la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali”, è disponibile in questa pagina web.

 

Quali sono i canali di segnalazione?

LETO S.r.l. ha messo a disposizione per la segnalazione di condotte illecite da parte dei dipendenti, collaboratori, amministratori, membri degli organi sociali, e terze parti (cd. Whistleblower) i seguenti canali:

 

Cosa puoi segnalare?

In linea generale i fatti e/o i comportamenti segnalati devono essere:
di interesse generale e non individuale. Queste potranno essere anomalie, potenziali irregolarità o potenziali reati posti in essere sia nell’interesse che a danno della LETO S.r.l. .

Ne deve essere venuto/a a conoscenza nell’ambito del suo contesto lavorativo. La segnalazione di illeciti deve essere percepita come un atto di manifestazione di senso civico che può facilitare l’emergere di fatti corruttivi o comunque pregiudizievoli per l’integrità e per l’interesse collettivo della LETO S.r.l. . Mediante questi canali, dunque, potrà segnalare:

Non potrà però segnalare tramite questo canale questioni di carattere personale o relative alla disciplina del rapporto di lavoro o rapporti con il Suo superiore gerarchico o con i suoi colleghi. Sono altresì fonte di responsabilità, in sede disciplinare e nelle altre competenti sedi, eventuali forme di abuso, quali le segnalazioni manifestamente opportunistiche e/o effettuate al solo scopo di danneggiare il denunciato o altri soggetti, e ogni altra ipotesi di utilizzo improprio o di intenzionale strumentalizzazione dell’istituto oggetto della presente procedura.

 

Chi riceverà e indagherà la tua segnalazione?

La Sua segnalazione verrà ricevuta dai Gestori della segnalazione. Una volta che ha effettuato la segnalazione, si aprirà un’indagine interna per accertare i fatti oggetto della segnalazione. Faccia dunque segnalazioni che siano il più possibile circostanziate ed offrano il maggior numero di elementi al fine di permettere agli organi deputati di effettuare le verifiche necessarie.

Dopo avere segnalato, potrà essere contattato/a da chi ha preso in carico la segnalazione nel corso delle indagini interne che sta effettuando, per la richiesta di chiarimenti, approfondimenti, documenti o altro, sempre nel rispetto della tua riservatezza ed a garanzia di un’efficace gestione della procedura.
Compatibilmente con le esigenze di confidenzialità delle indagini interne e del loro esito, sarà tenuto/a aggiornato/a sul corso della procedura.

 

Come funziona la piattaforma informatica disponibile al link indicato?

Per segnalare un illecito, il Segnalante può accedere al servizio tramite il browser, utilizzando l’URL dell’Homepage della procedura. Una volta all’interno, può inserire una nuova segnalazione o controllare lo stato delle segnalazioni esistenti digitando il relativo Keycode.

Per creare una nuova segnalazione, seleziona “Inserisci nuova segnalazione” e compila il modulo online. Le sezioni personalizzabili includono:

  1. Struttura organizzativa, in cui descrivere il contesto del Segnalante;
  2. Segnalazione, dove specificare l’oggetto, la descrizione e il contesto dell’illecito;
  3. Soggetti segnalati La sezione consente di inserire uno o più soggetti autori dell’illecito oggetto della segnalazione;
  4. Altri soggetti coinvolti;
  5. Allegati.

Dopo l’invio dei dati, viene generato dal sistema un identificativo della segnalazione inserita e un codice per poter consultare la propria pratica in modo anonimo.

Le segnalazioni, a esclusione di quelle relative al riciclaggio di denaro, possono essere effettuate sia in forma anonima sia nominativa. Il Segnalante può scegliere se compilare il form sulle generalità.

Nel caso in cui la segnalazione sia inviata in forma nominativa la procedura garantisce la riservatezza dell'identità del Segnalante. L’applicativo propone il testo relativo al trattamento dei dati al Segnalante, l’accettazione è determinante per procedere all’inserimento.

 

Una volta effettuata la segnalazione, è tutelata la mia riservatezza?

La LETO S.r.l. si impegna affinché coloro che hanno effettuato segnalazioni rilevanti, nella ragionevole convinzione fondata su elementi di fatto, non siano oggetto di alcun tipo di ritorsione.

Sono, infatti, state previste specifiche misure a tutela del Segnalante, affinché non siano oggetto di ritorsioni, discriminazioni o, comunque, penalizzazioni connesse alla segnalazione. Tali garanzie consistono da un lato, nel divieto di ritorsioni per le segnalazioni effettuate posto in capo al datore di lavoro, e dall’altro, nel regime di nullità degli atti ritorsivi eventualmente subiti in violazione di tale divieto.